5 miliardi di esseri umani

Secondo uno studio recente, cinque miliardi di esseri umani non hanno accesso sufficiente alle cure chirurgiche essenziali. Dal 1978, Mercy Ships collabora con i governi e con l’OMS per contribuire a fronteggiare questa sfida.

La stragrande maggioranza della popolazione mondiale non vive in prossimità di un ospedale o non dispone delle risorse economiche necessarie per accedere alle cure sanitarie. Inoltre, gli ospedali e gli ambulatori dei paesi più poveri del pianeta sono spesso sprovvisti sia delle attrezzature necessarie per rispondere ai bisogni della popolazione, sia delle competenze per effettuare alcuni interventi chirurgici salvavita.

Cosa può esserci di peggio di una struttura insalubre e di una sala operatoria antiquata con attrezzature degradate? Per molti, in mancanza di cure adeguate, una semplice ferita può diventare una patologia mortale.

5 miliardi

di esseri umani non hanno accesso sufficiente alle cure chirurgiche essenziali.

40 milioni

il numero minimo di casi chirurgici non curati ogni anno in Africa subsahariana.

85%

la percentuale di bambini che necessitano di cure chirurgiche prima dei 15 anni.

La mancanza di accesso alla chirurgia è una fonte di povertà!

Due terzi della popolazione mondiale, ovvero circa 5 miliardi di persone, non hanno accesso sufficiente agli interventi chirurgici. È il dato impressionante evidenziato da un recente studio della rivista medica The Lancet.

Secondo tale studio, Global Surgery 2030, in Africa occidentale e subsahariana la percentuale di persone prive dell’accesso alle cure chirurgiche arriva al 93%. Vi si contano in media due medici ogni 10’000 abitanti, a fronte di 32 in Europa, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità. La speranza di vita è di soli 52 anni, a fronte di 74 in Europa.

 

Al di là del dramma umano, il gruppo di studio “Lancet Commission on Global Surgery” evidenzia le disastrose conseguenze economiche dei problemi chirurgici non curati. In assenza di un miglioramento urgente della sanità pubblica entro il 2030, i paesi a basso reddito e a reddito intermedio subiranno perdite pari a 12,3 miliardi di dollari a causa della mancanza di accesso alle cure chirurgiche. Ciò equivale a una riduzione della crescita annuale del PIL di tali paesi del 2%.

I governi hanno quindi tutto l’interesse a trovare soluzioni a lungo termine per migliorare l’efficienza del proprio sistema sanitario. In tal senso, gli autori dello studio incoraggiano una stretta collaborazione con le organizzazioni umanitarie. L’obiettivo è non soltanto rispondere alle necessità immediate della popolazione, ma anche rendere i paesi ospitanti indipendenti e capaci di formare adeguatamente medici, infermieri e altri professionisti della sanità.

 

La risposta di Mercy Ships

Mercy Ships intende rispondere a questa sfida con le sue navi ospedale. A bordo, medici e infermieri forniscono cure chirurgiche specialistiche alle popolazioni più svantaggiate. Mercy Ships promuove inoltre lo sviluppo sostenibile, proponendo corsi di formazione sanitaria e ristrutturando ambulatori e ospedali locali, al fine di migliorare l’efficienza dei sistemi sanitari dei paesi visitati.

Ogni volta che Mercy Ships si reca in un paese, lo fa su invito del governo: prima dell’arrivo della nave, collaboriamo con il ministero della sanità locale per definire quali sono le necessità e in che misura possiamo sostenere, rinforzare e contribuire a migliorare il sistema sanitario.

Il nostro obiettivo è che, un giorno, i paesi che serviamo non abbiano più bisogno di noi, e che anzi diventino a loro volta portatori di speranza e di guarigione!

 

I nostri programmi

Medical
response

  • Salute dentale e bucco-dentale
    Mercy Ships previene e riduce gli effetti della mancanza di cure bucco-dentali offrendo cure odontoiatriche, educazione all’igiene orale e corsi di formazione.
    Leggi il seguito
  • Programma ortopedico
    Mercy Ships forma i chirurghi locali al metodo Ponseti, una tecnica non invasiva di correzione del piede torto, ed effettua gratuitamente interventi chirurgici per curare disturbi muscolo-scheletrici, traumi ortopedici trascurati e malattie articolari. A bordo delle navi, Mercy Ships offre fisioterapia e assicura la formazione dei partner locali per la produzione di stampelle.
    Leggi il seguito
  • Cure palliative
    Le cure palliative rientrano in un approccio volto a migliorare la qualità della vita dei pazienti e delle loro famiglie di fronte alle difficoltà legate alle malattie terminali.
    Leggi il seguito
  • Chirurgia plastica ricostruttiva
    Le anomalie congenite, le ustioni e altre patologie come le contratture muscolari, le ulcere croniche, i tumori benigni e le sindattilie possono causare malformazioni che è possibile correggere attraverso la chirurgia plastica ricostruttiva.
    Leggi il seguito
  • Chirurgia oculistica
    I chirurghi oculisti di Mercy Ships effettuano gratuitamente interventi di cataratta per far recuperare la vista ai pazienti ciechi. I nostri medici intervengono inoltre per correggere lo pterigio, lo strabismo e le deformazioni della palpebra, e sostituiscono gli occhi difformi o doloranti con delle protesi. Mercy Ships forma anche chirurghi e professionisti sanitari locali, al fine di sviluppare le capacità del sistema nazionale nell'ambito delle cure oculistiche.
    Leggi il seguito
  • Chirurgia maxillo-facciale
    Mercy Ships fornisce interventi di chirurgia ricostruttiva a pazienti con deformazioni causate da patologie come tumori, labioschisi, palatoschisi e noma.
    Leggi il seguito
  • Chirurgia ginecologica
    Mercy Ships fornisce interventi di chirurgia ricostruttiva a pazienti con deformazioni causate da patologie come tumori, labioschisi, palatoschisi e noma.
    Leggi il seguito
  • Chirurgia generale
    I nostri chirurghi alleviano gli effetti di traumi non curati, malattie e malformazioni congenite, effettuando interventi come il trattamento delle ernie e dei gozzi.
    Leggi il seguito

Capacity
Building

  • Ristrutturazione di infrastrutture sanitarie
    Gli ospedali e le cliniche dei paesi in via di sviluppo spesso non sono in grado di far fronte a tutte le necessità che si presentano. In alcuni paesi, gli edifici sono stati distrutti da anni di conflitti, mentre altrove le attrezzature antiquate non permettono di far fronte agli ingenti bisogni. Mercy Ships partecipa alla ristrutturazione delle infrastrutture sanitarie per migliorare il sistema locale.
    Leggi il seguito
  • Formazione e Capacity Building
    I team di esperti e di professionisti della sanità di Mercy Ships trasmettono il loro sapere e le loro conoscenze per sviluppare le capacità locali, con l’obiettivo di migliorare la qualità del servizio di un dato ambiente ospedaliero, partendo dallo sviluppo delle competenze tecniche e umane.
    Leggi il seguito
  • Formazione agricola
    Mercy Ships svolge il programma di formazione “Food for Life” dal 1997. Questo programma di formazione per formatori in agro-ecologia ha una durata di diversi mesi, e si pone l’obiettivo di rafforzare le capacità degli attori dello sviluppo agricolo e di assicurare la buona salute delle persone e dell’ambiente.
    Leggi il seguito

Vorrei fare il volontario!